Alfonso Montefusco - Commissario di ring - expo canine

Alfonso Montefusco

Alfonso Montefusco

Commissario di ring - expo canine

expo-canine

L'esposizione canina, vetrina dell’allevamento nazionale, è una manifestazione fondamentale per comprendere la corretta interpretazione dello standard d’ogni razza ed in più rappresenta un’ottima opportunità per conoscere direttamente allevatori, altri proprietari e appassionati del settore.

Ma come si partecipa o si visita un expo canina? Come ci si iscrive? Per cosa si gareggia?

CINOTOUR, progetto di Alfonso Montefusco, vuole spiegare a tutti il mondo dei cani di razza per aiutare chi vuole acquistare un cucciolo a scegliere la giusta razza, facendo incontrare il pubblico direttamente con gli allevatori che potranno fornire tutte le informazioni necessarie per trovare il compagno di vita più giusto per loro.

In vista delle principali manifestazioni canine CINOTOUR sarà presente organizzando visite guidate della durata di circa 45/50 minuti e garantendo l’opportunità di conoscere tutti gli esperti del settore (allevatori, veterinari, addestratori).

Il servizio si pone l’obiettivo culturale di avvicinare neofiti e appassionati al mondo della cinofilia, ai suoi aspetti legali, sanitari, urbani ed educativi che contestualizzano, la convivenza degli animali nelle metropoli.

Per info www.cinotour.info

logo-enciEsistono diverse tipologie di eventi cinofili; possiamo suddividerli in due grandi categorie, una “ufficiale”, quindi sotto l'egida di normative ministeriali e riconoscimenti federali sia nazionali che internazionali, d un'altra categoria per così dire “amatoriale”, dove se bene l'obiettivo è tecnico, l'applicazione è lasciata alla singola organizzazione.

E' possibile fare una ulteriore distinzione per queste due categorie, una si dedica alle valutazioni morfologiche del cane e l'altra, invece, si dedica alle attività sportive con il cane. Nello specifico, parlando di razze canine, l'unico organo riconosciuto dal ministero delle politiche agricole è l'Ente Nazionale della Cinofilia Italiana (ENCI), il quale è incaricato di gestire, monitorare, tutelare e migliorare tutto lo scomparto cinofilo del cane di razza pura; che ricordiamolo è patrimonio zootecnico nazionale.

L'Enci è membro unitamente a circa una novantina di altri stati, della Federazione Cinologica intenazionale, con sede a Bruxel.

condividi su facebook

expo_canina3picL'accesso alle informazioni per entrare nel fantastico mondo del cane di razza e delle sue innumerevoli manifestazioni, chiamate semplificando, mostre canine; è principalmente attraverso il sito istituzionale dell'Enci per ciò che concerne le ufficiali. Mentre per tutte le altre, esistono portali e siti web, più o meno attendibili, dove sono riportati calendari. Non esiste una organizzazione nazionale, per tanto queste ultime sono riscontrabili per regione e sulle pagine dei social network più diffusi.

Ogni anno si svolgono su tutto il territorio italiano qualcosa come 450/500 eventi cinofili. Sopratutto da Settembre a Giugno/Luglio quelli ministeriali. Mentre da Aprile ad Ottobre tutti gli altri.

condividi su facebook

cane-felice-800x563Parlando di mostre canine, dove viene valutato l'aspetto fisico del cane; legato quindi alla razza che rappresenta. I vantaggi sono notevoli. Molto spesso il proprietario sminuisce il fattore gestionale dell'animale, nascosto dalla “competizione di bellezza”. In questo caso la cultura ed il non fermarsi all'apparenza può aprire le porte ad un settore affascinante e ricco di spunti, anche professionalizzanti. La premessa è quella fondamentale, ovvero stiamo parlando di bellezza funzionale! Quindi ci si rifà alla regola base di tutta la biologia su questo nostro bellissimo pianeta: a Forma, corrisponde Funzione!

Le caratteristiche morfologiche del cane, ripercorrono le funzioni per la quale esiste la razza che rappresenta, le attività per le quali è stato selezionato nel corso dei secoli e non ultimo, il suo stato generale, psico-fisico, rispetto alla tipologia di appartenenza.

Partecipando con il proprio cane, è possibile entrare in contatto con persone competenti, che possono darci spunti e suggerimenti importanti. Certamente ci immergeremo nella carriera espositiva, per raggiungere un campionato oppure un podio, che aumenta il valore zootecnico del proprio cane. Indicandolo come un ottimo esemplare da far riprodurre per preservare le qualità della razza. Ma l'aspetto gestionale, di cui accennavo prima, ritengo sia quello ai giorni nostri più importante.

Partecipare con il proprio cane, significa anche mettersi alla prova. Mettere alla prova la relazione uomo-animale. Il capire se “vi capite” tu ed il tuo cane. Significa essere in grado di manipolare, gestire, contenere e controllare il proprio cane, in qualunque situazione. Rinisalda il rapporto di fiducia, stimola il dialogo con l'animale. Quante persone che stanno leggendo ora, se vi dicessero di prendere il vostro cane, che tanto amate e tanto vi ama, di metterlo su di un tavolo, tenerlo fermo e aprirgli la bocca per guardargli i denti, oppure controllare le orecchie, quanti di voi ne sarebbero in grado? Oppure di tenerlo vicino a voi, rilassato in mezzo ad altri cani, persone e caos? Senza che ne soffra e invece affronti rilassato gli avvenimenti? Un cane che ha fatto esperienza è un cane fortunato. Ed un proprietario che sa gestire sempre il suo cane è una persona felice!

condividi su facebook

Per partecipare ad una expo ufficiale, è necessario che il cane appartenga ad una razza e sia in possesso del certificato genealogico ENCI, detto volgarmente Pedigree... Vi ricordo che da legge ministeriale, è illegale vendere cani di razza non accompagnati da questo certificato!

Si tratta di un documento ufficiale utilissimo non soltanto a conferma dell'appartenenza del cane, ma è la sua carta d'identità; sono riportarti tutti i suoi parenti e avi. Utilissimo in caso di problematiche comportamentali o patologie, che spesso si presentato dopo il raggiungimento della maturità, intorno ai 2/3 anni, in base alla tipologia del cane.

Diversamente, partecipare ad eventi non ufficiali, non necessità obbligatoriamente di questo certificato. Rimane per entrambi, imprescindibile che ogni cane sia munito di microchip! Un piccolissimo apparecchio, inoculato sotto cute al cane, che trasmette un numero progressivo. Esso è legato al titolare del cane, che rientra cosi in una anagrafe canina nazionale, suddivisa per regioni di residenza del proprietario.

condividi su facebook

imagesIl costo di partecipazione, consiste nell'iscriversi alla manifestazione; varia molto in base alla tipologia.

Parliamo di 10/15 Euro per un evento non ufficiale, a carattere amatoriale; per il quale è possibile partecipare il giorno stesso.

Mentre da 20 fino a 40/45 Euro e più per un evento ministeriale; per il quale occorre registrarsi per tempo. Oggi attraverso i siti web e portali specializzati, si tratta di procedure molto semplici.

condividi su facebook

handlerEsistono figure professionali, chiamati “handler” capaci di preparare ed educare il cane per essere condotto nella manifestazione.

La scelta è parecchio soggettiva. Io sono dell'idea che non tutte le persone siano adatte a svolgere questo compito.

Mentre tutti i cani sono adatti a partecipare ad una mostra canina. Suggerisco di provare; e sopratutto, prima iniziate ad interagire con il vostro cane, sperimentandovi già a 3/4 mesi di età del cucciolo; prima è, meglio è!

condividi su facebook

Lo stress è la fase che precede l'acquisizione di una capacità. Il cane è un animale sociale, che ricerca altri animali ed il contatto inter-specie e intra-specie. Sempre nel rispetto della sua tipologia/indole di provenienza.

In ogni modo attendere troppo per insegnare al vostro cane a stare in mezzo ad altri cani e persone, ritengo sia deleterio per il suo sano sviluppo psichico. Inoltre per voi sarà occasione mancata di interagire con lui e testare la vostra capacità di gestione. Conosco cani che amano andare in expo e sono felici, altri invece che non ne vogliono sapere. C'è una componente estremamente individuale del cane, trasversale alla razza di appartenenza. Molto della reale propensione del quadrupede a stressarsi o rallegrarsi, risiede inequivocabilmente nelle vostre capacità!

Siate saggi, aperti e curiosi. Altrimenti vi farete perdere tante occasioni...

condividi su facebook

...qualche info

Diplomatosi Perito Zootecnico nel 1998, Controllore di Allevamento ENCI dal 1999, Commissario di Ring dal 1996. Istruttore Cinofilo qualificato Regione Lombardia dal 2004. Si occuppa di allevamento e selezione del cane di razza.

Relatore in svariati workshop e corsi di formazione. Organizzatore e Coordinatore di manifestazioni ed eventi.

E' giudice non ministeriale per tutte le razze canine. Dal 2005 speaker e commentatore tecnico in expo nazionali e internazionali ENCI -FCI. Autore e Consulente cinofilo per svariati editori sia su carta che web.

Appassionato di diverse razze, alleva Tosa, con i quali ha prodotto campioni italiani e internazionali.

Pubblicità
I Samusa di Paola Steve Jobs
I Samusa di Paola Temperance

CH GiodoGio Timoty
Bella dei Piccoli Pagliacci

GOLAN DEI NOBILI NATI
BIG BUBBLE GOLSHA